Hi-Storia Labs Sulmona 2016-2017

Scuole: Liceo Artistico “Mazara” di Sulmona e Liceo Linguistico “Vico” di Sulmona
Data: da gennaio 2017 ad agosto 2017 (attenzione, laboratorio in corso, il dispositivo sarà presentato a settembre 2017)
Numero lezioni: 26 ore totali, con 13 lezioni da 2 ore ciascuna
Alunni: 50 alunni delle classi 3IL e 3LL per la parte di storytelling, 6 alunni del 4 sez. architettura per il dispositivo
Descrizione:
Nell’Hi-Storia Labs Sulmona gli alunni stanno lavorando su contenuti testuali e audio, modello CAD e stampa 3D per produrre un dispositivo tattile rappresentante l’Eremo di Sant’Onofrio, alto 40 cm, da esporre nel centro visita di Sulmona (AQ).

Gli alunni hanno lavorato con contenuti in italiano, inglese, francese e spagnolo.

Le lezioni dell’Hi-Storia labs sono state precedute da 8 ore di visita guidata e formazione sul monumento selezionato.

Il laboratorio è in conclusione durante il percorso estivo di alternanza scuola-lavoro della classe 4AS. Pubblichiamo un resoconto della prima parte di laboratorio. Il resoconto è stato scritto da Cinzia Di Ruscio della classe 3IL.

Le classi 3IL e 3LL del liceo linguistico “Giambattista Vico” e la classe 4AS del liceo artistico “Mazzara” dell’anno scolastico 2016/2017 hanno partecipato ad un progetto promosso da Hi-Storia, i centri di educazione ambientale Ambecò, il Bosso, Majambiente e Unesco Giovani Abruzzo.
Il percorso formativo, iniziato con alcuni incontri preparatori, si è concluso con la visita dell’Eremo di Pietro da Morrone dove i ragazzi hanno potuto conoscere direttamente il luogo, le sue peculiarità storico- artistiche e ambientali. Rendere fruibili tali conoscenze: questo è l’obiettivo del progetto, attraverso la realizzazione di un modellino dell’Eremo munito di sensori tattili che, una volta toccati, forniranno informazioni specifiche.
Il progetto è stato organizzato per gruppi di lavoro, a ciascuno dei quali è stata affidata una parte dell’Eremo da studiare e approfondire con ricerche, per le classi del liceo linguistico, mentre la classe del liceo artistico ha realizzato il modellino dell’Eremo utilizzando una stampante 3D.
Le informazioni sono state selezionate e organizzate in modo funzionale alla finalità d’uso del progetto e successivamente registrate in un file audio. Ogni sezione audio è stata poi inserita opportunamente nel modellino. Ciascun gruppo del linguistico ha inoltre effettuato la traduzione nelle varie lingue, inglese, francese, spagnolo e tedesco, tenendo conto delle varie caratteristiche dei visitatori (bambini, adulti, non vedenti).

L’esperienza è stata molto formativa perché ha permesso ai ragazzi l’esperienza diretta di un luogo interessante e carico di significati, tanto vicino ma poco conosciuto. Inoltre, lavorando in gruppo, ciascuno ha collaborato e lavorato per un obiettivo comune. Infine è stata un’esperienza formativa per le competenze messe in atto: utilizzare varie fonti soprattutto multimediali, selezionare le informazioni, rielaborare e realizzare dei testi finalizzati ad una comunicazione chiara, diretta e diversificata.

Il team di Hi-Storia ringrazia Cinzia per la disponibilità.

Dove si è svolto