KIDSBIT Roma: è stato un enorme piacere partecipare!

Venerdì 17 e Sabato 18 Novembre Kidsbit Roma – Il FabLab a scuola ha aggredato le più importanti e attive organizzazioni che si occupano di didattica innovativa e formazione sulle competenze del 21° secolo per un viaggio alla scoperta della scuola del futuro. Kidsbit ha proposto tavole rotonde dedicate ai docenti, laboratori per i bambini e momenti di incontro con le famiglie, per una grande festa dell’educazione digitale.

Per noi di Hi-Storia è stato un piacere partecipare ad un evento come questo. Un piacere partecipare ad attività in cui i temi dell’#arte a #scuola siano centrali e sinergici. Ed un piacere contribuire ad una proposta di contenuti di spessore, con la grande competenza di tutte le persone coinvolte. Abbiamo vissuto due giorni di attività insieme ad oltre 1000 persone tra bambini, ragazzi, docenti, genitori, educatori da tutta Italia, che hanno dimostrato entusiasmo e curiosità per ognuna delle attività proposte in Kidsbit.

Il merito di questo successo va a tutte le meravigliose persone di Roma Makers e On, organizzatori dell’evento, e dei partner. Citiamo: Fablab Sulcis, FabLab Napoli, Didatticarte,le organizzazioni patrocinanti Università Roma Tre, Indire, Roma Capitale. Inoltre ringraziamo i tanti formatori intervenuti e i preparatissimi studenti dell’alternanza scuola-lavoro nel FABLabaro.

Un grazie va l’Istituto Comprensivo Largo Castelseprio, in particolare la dirigente Lucia Presilla e l’animatrice digitale Professoressa Pattarini, per l’ottima accoglienza e per averci mostrato quanto una scuola possa essere un centro culturale di una periferia urbana, a partire dal progetto “Il Museo tra i banchi di scuola” (che vi invitiamo a visitare).

Citando Damien Lanfrey di MIUR Social, “la scuola sta cambiando con una velocità di risposta superiore ad altri settori della Pubblica Amministrazione, e spesso, anche del privato”. Questo evento ne è stata una solida dimostrazione.

Nello specifico, con Hi-Storia abbiamo proposto per i bambini un workshop di fotografia con la tecnica del light-painting curato dalla nostra Emanuela Amadio, ed un workshop di musica digitale, realizzato con il fondamentale supporto degli allievi in alternanza scuola-lavoro seguiti da Roma Makers. Abbiamo inoltre svolto un workshop docenti su stampa 3D e patrimonio culturale. Infine abbiamo esposto di alcuni dei progetti sviluppati durante l’anno scolastico 2016-2017:

  1. Riproduzione tattile interattiva del Duomo di San Flaviano di Giulianova (TE), prodotto insieme agli studenti del Liceo Curie di Giulianova, UIC Teramo e Polo Museale Civico di Giulianova.
  2. Riproduzione tattile interattiva della facciata della Cattedrale di San Tommaso Apostolo a Ortona (CH), realizzata con gli studenti dell’Istituto Comprensivo 2 di Ortona e Roma Makers.
  3. Riproduzione tattile interattiva della facciata del Duomo di Guardiagrele (CH), prodotta durante un workshop organizzato dall’Associazione Artigitale di Guardiagrele.
  4. Riproduzione tattile interattiva di Piazza IV Novembre a Perugia, prodotto durante il Campus Estivo Kidsbit con una classe di piccoli makers da 7 a 11 anni.
  5. Anteprima della riproduzione tattile interattiva dell’Eremo di Sant’Onofrio di Sulmona (AQ), prodotto all’interno del percorso UNESCO EDU ABRUZZO con gli studenti dell’I.I.S. “Ovidio” di Sulmona, in collaborazione con il Comitato UNESCO Giovani sezione Abruzzo e il Comune di Sulmona.