IIS Ovidio e IIS d’Aosta al MANN di Napoli con i dispositivi tattili celestiniani

L’esposizione presso il prestigioso Museo Archeologico di Napoli rappresenta l’ultima tappa del progetto Hi-Storia svolto con le ragazze e i ragazzi dell’IIS “Ovidio” di Sulmona e l’IIS “Amedeo D’Aosta” dell’Aquila, insieme alla sezione regionale dell’ Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO all’interno del progetto “UNESCOEdu – Futuro presente”.

Il team di Hi-Storia ha accompagnato studenti e docenti dei due istituti superiori nello sviluppo di 2 dispositivi tattili interattivi: la Basilica di Collemaggio per gli studenti del D’Aosta e l’eremo di Santo Spirito a Maiella per l’Ovidio.

Vi condividiamo un video esplicativo del percorso didattico:

La mostra inaugura il 28 settembre alle 11:00 presso il Museo Archeologico di Napoli e ospiterà i dispositivi per una settimana.

 

Abbiamo raccontato le fasi iniziali del progetto in un precedente post:
http://www.hi-storia.it/blog/2018/05/03/liis-daosta-valorizza-la-basilica-di-collemaggio-con-unesco/

Nell’ultima fase, gli studenti hanno terminato i modelli 3D sviluppati con software CAD già utilizzati nelle attività curricolari (AutoCAD per gli studenti dell’Ovidio e FreeCAD per il D’Aosta), stampato in 3D gli elementi, assemblato il circuito “tattile” e tutto il dispositivo nella sua interezza.