Gli studenti del Galilei di Pescara arricchiscono il percorso celestiniano - Hi-Storia